fbpx
Residence Marche - Residence Fermo - Residence sul mare - spiaggia per cani - bungalow in muratura - Fermo - Marche

Sulle tracce dei Piceni

1° giorno: FERMO/FALERONE – In mattinata arrivo a Fermo, nobile e antichissima città, che affonda le sue origini in epoca  pre-romana come testimoniano le tre necropoli picene rinvenute intorno alla città. Nella mattina sarà possibile visitare le famose Cisterne Romane, delle grandi vasche dove appunto i Romani raccoglievano l’acqua piovana. Passeggiando poi nel centro storico si potranno ammiare anche i resti di altre costruzioni romani come il Teatro.

Dopo pranzo si proseguirà alla volta di Falerone, importante centro di epoca romana. Qui sarà possibile visitare il Parco Archeologico Falerio Picenus con il Teatro Romano che conserva tutt’oggi la gradinata principale, l’anfieteatro, i resti di numerose ville patrizie e di impianti idrici all’avanguardia così come solo i romani sapevano costruire.

 

2° giorno: BELMONTE PICENO/MONTE RINALDO – In mattinata partenza per Belmonte Piceno, importantissimo centro in età picena, come testimonia la ricchissima necropoli ritrovata. Visita del Museo Archeologico nel centro storico dove sono stati raccolti alcuni dei riperti ritrovati nelle ultime campagna di scavo.

 Dopo pranzo si proseguirà alla volta di Monte Rinaldo. Qui sorge l’area archeologica La Cuma, area di notevole interesse ove sono visibili i resti di un tempio ellenistico, considerato uno dei complessi più importanti della regione.

 

3° giorno: MONTERUBBIANO – Suggestivo paese che sorge sulla vetta di una collina, è stato un interessante centro in epoca piceno-romana come testimoniano i reperti conservati nel Museo Archeologico. La nostra ricerca prosegue verso Campofilone in cui, appena fuori dalla periferia è ancora presente una cisterna di epoca romana a doppia camera, e dove è visitabile la raccolta di reperti piceno-romani presso i locali della parrocchia della chiesa di S. Lorenzo.

(Fonte Marca Fermana)

Torna in cima