TURISMO E CULTURA in MOVIMENTO
“Le Marche … una regione dove anche le api sono felici”

Analisi, idee, proposte, strategie, cittadini, turisti, operatori del settore, insieme per un turismo e cultura nelle Marche a cinque stelle.

Per una migliore organizzazione siete pregati di compilare il modulo d’adesione tramite il seguente link:
http://goo.gl/forms/FPShX4Dyrghp474E2

PROGRAMMA della GIORNATA.
Sperando in una giornata clemente possiamo delineare finalmente il programma che, in base ai partecipanti, potrà subire lievi modifiche.

COME ARRIVARE al PUNTO d’INCONTRO
Partendo da Amandola: Procedi in direzione nord su SP237 (850 mt) – Svolta leggermente a destra e prendi Strada Provinciale 83 (850 mt) – Prendi Casa Innamorati fino alla tua destinazione seguendo le indicazione per Garulla e Camploungo-Rifugio d’Amandola (11,6 Km)

Partendo da Sarnano: Procedi in direzione sudovest da Via F. Corridoni/Strada Provinciale 120 verso Via dei Monti Sibillini (1,2 Km) – Alla’altezza di Contrada Romani svoltare a sinistra in direzione Bisio e Contrada Garulla (9,9 Km)

8:30 – ACCOGLIENZA
Dalle 8:30 troverete gli organizzatori ad accogliervi. Si procederà ad un breve briefing e la divisione dei compiti. I partecipanti riceveranno un breve decalogo della manifestazione.
9.00 – REGISTRAZIONE/ACCREDITAMENTO PARTECIPANTI
Due volontari provvederanno a registrare i presenti per verificare la loro partecipazione alla sola passeggiata, e/o al pranzo e/o alla tavola rotonda del pomeriggio e/o alla visita al museo. Ogni partecipante sarà poi assegnato ad un referente (gruppi da 10) che condurrà il suo gruppo durante gli spostamenti.
09.30 – ALLA SCOPERTA DEI SIBILLINI
Con l’auto partendo da Amandola e/o Montefortino percorrete una strada asfaltata che diventerà comoda strada bianca solo nell’ultimo tratto la piana di Campolungo meta dell’evento. Qui dopo aver parcheggiato si proseguirà in un breve comodo sentiero ad anello. Per quelli deboli di cuore o pigri per natura ci sarà a disposizione un panorama mozzafiato che (foschia permettendo) mostrerà oltre i monti della Laga il Conero in lontananza ed il Mare Adriatico. A Campolungo troveremo un’area attrezzata per pic-nic, altalene per i bimbi, un rifugio con bar e ristorante (15/30€) e tanto spazio per sfogare lo stress.
11.00 – AGORA’ CULTURALE E TURISTICA
Seduti in cerchio sull’erba attorno ai relatori che si alteneranno con brevi e qualificati interventi a tema su turismo, cultura, ambiente i partecipanti potranno arricchire con interventi liberi insieme (si spera) agli operatori del settore intervenuti.
13.00 – OGNUNO PORTA QUALCOSA
Ognuno è invitato a portare il minimo indispensabile per il proprio sostentamento e dei suoi familiari poi … se quello che porta è commestibile o addirittura una leccornia è libero di dividerlo con chi vuole. POTRA’ DIVENTARE un BARATTO CULINARIO. Se qualcuno non ama l’ebrezza del pic-nic c’è sempre a disposizione la cucina del rifugio “Città d’Amandola”.
15:00 – PAUSA DIGESTIVA
Spazio al divertimento, al relax, alla fase digestiva, alla pausa pomeridiana, al libero confronto sotto la splendita cornice dei Monti Sibillini.
17:00 – VISITA AL MUSEO
Saranno organizzate 1 o 2 visite guidate ai seguenti itinerari:
Pinacoteca “Duranti” di Montefortino.
Museo Antropogeografico di Amandola.
Museo della Grotta della Sibilla a Montemonaco.
Visita della città Medioevale di Montefortino.
19:00 – FINE MANIFESTAZIONE
Saluti ed abbracci ed un arriverderci alla manifestazione del 2017 che grazie ll’esperenzia passata sarà ancora più bella e partecipata.